vai al sito internet dell'Azienda Sanitaria 3 Genovese torna alla home page

Testimonianze

Genova 23 settembre 2010

La vita lavorativa di Andrea Rigamonti ha avuto inizio del tutto casualmente nella primavera dell'anno 2001. Ecco la sua testimonianza.

"Un'amica di famiglia era andata a una conferenza della ASL 3 in cui si era parlato della possibilità di dare lavoro alle persone disabili attraverso l'attività di un servizio denominato Centro Studi. In seguito a una mia telefonata un giorno è venuta a casa mia l 'Assistente Sociale del Distretto Sanitario con la quale ho avuto un lungo colloquio e ho avvertito immediatamente molta comprensione. Dopo qualche tempo sono stato invitato a un nuovo incontro in via G. Maggio e sono stato presentato alle educatrici professionali del Centro Studi che si occupano di inserimenti lavorativi di persone con disabilità di tipo motorio ed anche in questa occasione mi sono sentito a mio agio. Era più o meno il giugno del 2001. Alla fine dell'estate una telefonata dell'operatore del Centro Studi che seguiva il mio caso mi ha aperto le porte alla speranza; sono stato così convocato al Gil (Gruppo inserimento lavorativo disabili motori) per una possibilità di telelavoro. Quel giorno mi è stato messo sotto il naso un articolo da tradurre dall'inglese all'italiano (Save The Children ... me lo ricordo ancora adesso!). Così dopo qualche tempo ancora, sono entrato a fare parte come Testimonial del primo progetto, a Genova, di telelavoro.
Si è trattato di un'esperienza fantastica, come io dico sempre, un lavoro creato "ad Personam".
La collaborazione con Arci è durata un anno. Gli articoli che mi davano da tradurre trattavano argomenti molto interessanti di politica internazionale, attinenti perciò al mio corso di laurea in Scienze Politiche e io li traducevo molto volentieri. Ma come tutte le cose, le belle, ma non solo, finiscono. Non potendo assumermi in pianta stabile ho dovuto lasciare Arci molto a malincuore. Ma con il valido aiuto degli operatori del Centro Studi qualche cosa è spuntata di nuovo all'orizzonte per me: un rapporto di collaborazione con ISAACITALY l'Associazione per la Comunicazione Aumentativa e Alternativa. La mia nuova datrice di lavoro periodicamente mi consegna articoli da tradurre per la rivista annuale dell'associazione. Il rapporto di collaborazione, cominciato nel marzo del 2003 e che dura tuttora, è ottimo anche se è iniziato dopo non poche perplessità da parte mia dato l'argomento molto spesso difficile da trattare per una persona colpita così duramente dalla sorte come il sottoscritto.
Adesso continuo questa mia vita lavorativa, senza tuttavia rinunciare ad avere aspettative, magari sempre nel campo delle traduzioni, ma con maggiore riferimento al mondo della politica internazionale e dell'economia, secondo il mio corso di laurea in Scienze Politiche".

Andrea



Credits copyright 2010 Azienda Sanitaria 3 Genovese - C.F e P.IVA 03399650104
informativa privacy testimonianze
w3c logo